26 Ottobre 2020
gli atleti
percorso: Home > gli atleti

Valpiani Pamela

DATI
Ruolo: Centrale - Capitano
Numero: 7
Curiosità: Pamela Valpiani, classe 1981 colonna portante della Bleuline 2019/2020,
un decennale abbondante in maglia Libertas, un'attaccamento alla maglia
e una professionalità che non si discutono. Oltre che un rendimento
elevatissimo e una forma fisica invidiabile a dispetto delle 38
primavere raggiunte. Si potrebbere andare ancora avanti per descrivere
il nostro capitano, che all'indomani della sconfitta di Jesi e con il
derby ll'orizzonte contro Faenza ci inquadra il momento attuale della
squadra.

" Indubbiamente la sconfitta di sabato un pò brucia, venivamo da
un'ottima settimana di allenamenti e ci sentivamo pronte per affrontare
la prima classe. Abbiamo avuto un'ottimo approccio, siamo state avanti
nei primi due set poi siamo sempre state rimontate. In pulmann al
ritorno c'era parecchio silenzio, dovuto alla delusione per una
sconfitta che a mio parere non rispecchia quello che si è visto in
campo. Comunque abbiamo già messo tutto alle spalle, la testa è già al
derby di sabato, una gara insidiosa, da vincere a tutti i costi, contro
una neopromossa che sta giocando bene, come anche la classifica dice,
che si è rinforzata con giocatrici esperte. Stanno facendo bene, ma noi
non vogliamo perdere punti in casa nostra".

Guardigli e Grillini le ex da tenere d'occhio, con la Bleuline che spera
al più presto di poter riavere Godenzoni al 100% della condizione.

" E' inutile nascondersi, continua Pamela, l'assenza di Giada è pesata,
ma chi l'ha sostituita si è comunque fatta trovare pronta. Ora speriamo
di riaverla a breve al top della condizione, come anche Stefania
Bernabè, anche lei alle prese con qualche acciacco nelle scorse
settimane. Al completo, sono certa, non abbiamo nulla da invidiare a
nessuno."

Chiusura con due parole sul solido rapporto Valpiani/Libertas volley.

"Beh, che dire, la pallavolo è la mia gioia, la mia passione, e la
Libertas è per me la mia seconda famiglia. Tengo molto a questa società
a cui sono terribilmente legata, sin dai tempi di Matteini. Mi sento
molto a casa, e spero di riuscire, prima di smettere, a conquistare
qualcosa di importante con questa maglia."



Realizzazione siti web www.sitoper.it